Parcheggio Marketing Academy

Parcheggio Marketing Academy

Per ottenere il massimo risultato da un qualsiasi servizio o prodotto è indispensabile prevedere una campagna marketing efficiente ed efficace e il settore parcheggi non fa eccezione. Per chi gestisce autosilos, tuttavia, può essere difficile aumentare la propria visibilità e far conoscere la propria offerta ai residenti e ai visitatori in cerca di un parcheggio nella loro zona. Abbiamo quindi deciso di offrire agli operatori del settore qualche consiglio pratico su come massimizzare le potenzialità commerciali della propria offerta.

Potenziate il legame con la vostra area di riferimento

Evitate di offrire solo un posto dove parcheggiare: presentate piuttosto una soluzione ad un problema! Se ci sono eventi in programma vicino al vostro parcheggio, sfruttate l’opportunità e offrite il vostro servizio a tutti coloro che potrebbero averne bisogno. Se volete che le persone scelgano proprio il vostro spazio per parcheggiare, devono sapere che esiste.

Innanzitutto occorre che siate sempre ben informati su ciò che accade nella vostra zona. Seguite gli eventi sui social media ed entrate a far parte dei vari gruppi presenti per evidenziare il fatto che siete in grado di offrire un parcheggio comodo e sicuro a chi decide di venire in città per godersi il divertimento.  

Provate a pensare ad un grande evento organizzato proprio vicino al vostro autosilo, come ad esempio una partita di calcio o un concerto. In queste occasioni il traffico aumenta in modo esponenziale e si creano inevitabilmente rallentamenti e ingorghi. Sapere in anticipo dove parcheggiare si traduce in meno traffico sulle strade, meno intasamenti e più tempo a disposizione per godersi l’evento con il minimo stress.

Migliorare l’ingresso e l’uscita dagli autosilos

Una delle cose più frustranti per un automobilista è dover affrontare interminabili code per entrare in un’area di parcheggio. E la situazione peggiora notevolmente quando, ansiosi di rientrare a casa, si trova coda anche in uscita! Tutto questo può e deve essere evitato!

Un “autosilo 2.0”, completamente connesso permette ai potenziali clienti di sapere esattamente quanti posti sono rimasti disponibili e dove sono situati. Grazie a queste informazioni è possibile velocizzare le operazioni di parcheggio, evitando di doversi districare fra le strette corsie del garage alla ricerca di un posto libero. Ridurre i tempi di parcheggio all’interno di un garage multipiano significa ridurre il traffico e di conseguenza le code. Tutto ciò porta ad un innegabile miglioramento del flusso in entrata e in uscita dal vostro autosilo nonché ad un incremento dei vostri guadagni.

Metodi di pagamento alternativi per una maggiore visibilità

Comodità, convenienza e facilità di accesso sono le caratteristiche fondamentali di tutte le aree di parcheggio. Ciò che si deve offrire agli automobilisti è un’esperienza di parcheggio semplice, un posto sicuro e conveniente dove lasciare la propria auto prima di potersi dedicare a qualunque cosa li abbia portati nella vostra zona.

Perché non arricchire l’esperienza del parcheggio con qualcosa in più? Sfruttando gli smartphone e le varie applicazioni e soprattutto la propensione delle persone ad usare il proprio cellulare per pagare qualunque cosa, è possibile offrire metodi alternativi di pagamento per il parcheggio. C’è chi preferisce pagare in contanti, chi  con le carte di credito e chi ancora opta per il pagamento anticipato e, se si vogliono massimizzare i profitti, è quindi una buona idea cercare di accontentare proprio tutti.

Al servizio del business

I garage multipiano non vengono usati solo da clienti singoli.  Le aziende che non dispongono di una propria struttura di parcheggio, o quelle in espansione che hanno bisogno di spazio extra possono creare una partnership con gli operatori degli autosilos presenti nella loro area, partnership che, se ben impostata, può portare vantaggi per tutti.  

Gli operatori degli autosilos aumentano le proprie entrate, i responsabili delle aziende garantiscono un posto auto al proprio staff e i dipendenti possono recarsi al lavoro senza preoccupazioni sapendo che al loro arrivo sapranno esattamente dove lasciare l’auto.

Queste forme di partnership sono facilitate da applicazioni come EasyPark, che offrono non pochi vantaggi. I dipendenti possono scegliere il parcheggio migliore econtrollare se ci sono spazi disponibili mentre l’operatore dell’autosilo può gestire i pagamenti in modo più efficiente e monitorare l’utilizzo della propria struttura. Ed è l’azienda stessa che può decidere di pagare direttamente le spese di parcheggio tramite EasyPark, evitando che i dipendenti se ne facciano carico emettendo poi richiesta di rimborso.  

 

Questi sono solo piccoli consigli per iniziare. Nei mesi a venire, ogni opportunità di marketing sarà presentata nel dettaglio con esempi pratici su come questi metodi sono stati applicati in diverse parti del mondo. Con la nostra Marketing Academy, potrete semplificare ed ottimizzare la vostra offerta di parcheggio sfruttando al massimo il potenziale a vostra disposizione.