Soluzioni semplici ed efficaci per città sempre più smart

Quando si parla di Smart City, si pensa subito a città ultramoderne, dove le automobili funzionano con il pilota automatico, le strade sono immacolate e i trasporti pubblici offrono un servizio regolare e silenzioso. Se è verosimile che tutto ciò possa realmente esistere in alcuni dei nuovissimi conglomerati urbani sorti in diverse parti del mondo, alcune delle trasformazioni più evidenti avvengono, in realtà, proprio in quei luoghi che da decenni fanno parte della nostra vita.

La tecnologia che rende una città davvero “smart” non ha mai come scopo quello di modificarne l’aspetto e, quindi, nell’immediato futuro non corriamo certo il rischio di trovarci a vivere in metropoli al neon in stile Blade Runner. Come accade sempre, le tecnologie più “intelligenti” non sono quelle di immediata comprensione ed ovvietà, ma quelle che si insinuano nelle nostre vite con discrezione, semplificandole e migliorandole con efficacia.

Oggi vogliamo presentarvi alcune innovazioni che stanno già rendendo “smart” le nostre città, migliorando al contempo la qualità della vita urbana.

 

1. Efficienza energetica

Nella maggior parte delle abitazioni sono già state da tempo adottate soluzioni intelligenti per il controllo dei consumi energetici. L’uso di particolari contatori permette, infatti, di ottimizzare il dispendio di energia con un innegabile impatto positivo sia sul bilancio famigliare sia sull’ambiente in genere.

Lo stesso approccio può essere adottato quando lo scenario si amplia ed interessa l’intera città. Con tutti i dispositivi elettronici attualmente a nostra disposizione, non è sicuramente impossibile raccogliere dati per analisi che abbiano come obiettivo un effettivo risparmio energetico. Sia che si tratti di lampioni automatici che si accendono solo all’occorrenza, oppure di pannelli solari installati sugli edifici più alti

per ridurre il consumo di energia, la tecnologia esiste e può trovare una giusta ed adeguata applicazione grazie ai “big data”.

GettyImages-498489381.jpg

 

2. Parcheggio digitale

Con la crescita demografica generale e con l’aumento del numero di persone che vivono in città, il problema del parcheggio è diventato una questione alquanto calda. Tuttavia, se da una parte è vero che non è possibile allargare le strade che passano fra gli edifici, dall’altra esistono delle soluzioni innovative in grado di rivoluzionare il modo di parcheggiare in città.

EasyPark, ad esempio, è un’app che rende sicuramente piacevole l’esperienza del parcheggio: aiuta gli automobilisti ad individuare un posto dove lasciare l’auto e semplifica le procedure di pagamento! Nonostante tutto sembri semplice, in realtà questa app si basa su una tecnologia molto complessa, in grado di analizzare in tempo reale un numero impressionante di dati, dedotti da informazioni raccolte nel corso degli anni. Permette anche di estendere il tempo di sosta e di effettuare il pagamento utilizzando il proprio cellulare.

A livello comunale, inoltre, il Parking Dashboard consente alle amministrazioni e a tutti coloro che lavorano nel settore mobilità ed infrastrutture di monitorare l’andamento dei parcheggi nel tempo. Diminuendo il numero degli automobilisti a caccia di parcheggio, si riducono drasticamente anche le emissioni inquinanti, il che si traduce in un miglioramento della vita dei residenti. Investendo in un ecosistema di parcheggio completamente digitalizzato, si garantisce un enorme flusso di dati costante ed aggiornato al Parking Dashboard, a tutto vantaggio sia della città che dei cittadini.

GettyImages-874620736.jpg

 

3. Sicurezza Smart

Tutti gli smartphone di ultima generazione sono dotati di una fotocamera in grado di catturare immagini in alta definizione anche in condizioni di luce difficili. Attualmente, nel settore della videosorveglianza viene utilizzata la stessa tecnologia per le

telecamere a circuito chiuso e si stanno implementando sistemi sempre più sofisticati di localizzazione e rilevamento suoni.

Non pensate subito, però, ad una specie di “Grande Fratello”, un sistema per spiare le nostre vite minuto per minuto! Si tratta di qualcosa di più ampio respiro: la tecnologia smart sostituisce quella esistente, rendendo più efficace l’analisi delle immagini e dei suoni in caso di un reato e aumentando così le probabilità di una incriminazione. Se le immagini non sono chiare, infatti, diventa molto difficile identificare i colpevoli.

Grazie alle ultime innovazioni in campo tecnologico, inoltre, le videocamere sono in grado di riconoscere persino gli schemi comportamentali, ancora una volta grazie all’analisi e all’implementazione dei big data. Questo può aiutare le autorità ad intervenire in caso di sospetto pericolo prima che la situazione peggiori, e quando si riesce a prevenire, piuttosto che curare, indubbiamente è meglio per tutti.

 

Questi sono solo alcuni esempi di come le innovazioni tecnologiche e la possibilità di effettuare analisi sempre più sofisticate possano effettivamente aiutare a migliorare la vita nei centri urbani, indipendentemente da dove ci si trovi. Il fatto è che la maggior parte delle persone non è disposta a traslocare in città ideate in modo specifico per essere “smart”; preferisce solitamente continuare a vivere nei luoghi che conosce e che ama. La Smart Technology è in grado di rendere più vivibili tutte le città in qualunque parte del mondo ed è proprio dal connubio fra il vecchio e il nuovo che nasce la vera rivoluzione tecnologica.